Dic 132011
 

Nel 2009 la Mondadori si apprestava a varare la sua bella collana “I Maestri del Fumetto” e chiese a Max Bunker i diritti per Alan Ford. A quel tempo la Mbp stava trattando sia con Mondadori ma anche con altri la cessione dei diritti di Alan per sfruttamento collaterale, quindi non poteva cedere diritti per un singolo uso, ma ebbe un’ottima pensata.

Sino a quel momento non esisteva sul mercato della libreria alcuna opera portfolio che raggruppasse una significativa campionatura dei lavori e dei personaggi che Max Bunker ha creato con genialità e che Magnus ha illustrato divinamente, così Luciano Secchi propose che il libro, sia pur nominato Alan Ford, contenesse quanto sopra e la proposta venne accettata.

Così il numero due della collana (il numero uno era un cut-price, ovvero prezzo ridotto a scopo promozionale) apparve con la scritta Alan Ford ma conteneva oltre al numero 200, disegnato da un Magnus nuovo stile, Kriminal con la storia “Il Museo dell’orrore”, Satanik con “La legge del Male” due capisaldi della rivoluzione del fumetto, poi Dennis Cobb agente ss 018, un antesignano di Alan Ford, con “Operazione Lebensborn” dove troviamo un’incredibile apparizione di Hitler scampato alla morte nel 1945 e transfuga nell’isola di Thule.

Il secondo personaggio femminile è Gesebel, nome biblico di tragico significato, con l’episodio “La corsara dello spazio”, poi Maxmagnus nell’unica storia di otto pagine “Il giorno dei bagordi” e dulcis in fundo un capolavoro di Magnus, quel “Lurid Scorpion ” eseguito con tecnica di china mista grafite, qui stampato con efficace effetto flu.

È un libro che non deve mancare in nessuna biblioteca. Chi non l’ha lo ordini alla MBP che lo vende al prezzo di copertina, cioè a solo 9,90 euro.

dati del libro:
Copertina cartonata
pagine 192 stampate su carta patinata
formato cm. 21 x 29